Natale in Puglia – Presepe vivente Ostuni

Natale in Puglia – Presepe vivente Ostuni

Presepe vivente Ostuni




Torna il 26 dicembre ed il 6 gennaio la 43^ edizione del Presepe Vivente Biblico nel centro storico di Ostuni.
Il presepe biblico è il primo presepe nato in Puglia. E’ anche uno dei pochi in Italia a rappresentare la nascita di Gesù secondo gli evangelisti.

La rappresentazione si svolge nel Centro Storico della città bianca con ingresso dalla Cattedrale.

L’atmosfera che si respira è quella propria del periodo della nascita di Gesu. I luoghi, i costumi, le usanze sono richiamati da una curatissima analisi storica.

Presepe vivente

Il percorso

Il percorso inizia con la profezia de dei profeti Isaia e Michea che predissero la nascita del bambino che cambiò la storia dell’umanità. Segue la proiezione di un video che porta il visitatore nel territorio dell’antica Giudea. Continuando il visitatore sarà coinvolto nella pratica del Censimento che l’imperatore Augusto indisse nelle province dell’impero per determinare la ricchezza e la tassazione del territorio. Il censimento coinvolse anche Giuseppe e Maria quando era governatore Quirino.

Nel corso del tragitto il visitatore potrà poi ammirare la Castra Urbana, i vari mestieri e artigiani che popolavano le vie delle città sotto il dominio romano. Rivivrà così l’atmosfera delle locande, della sinagoga, dei numerosi mestieri artigianali di epoca romana (orafo, cardatori di lana e tessitrici, mercato della frutta, dei tappeti e degli animali da cortile, tintori, vasai, falegnami, scalpellini, scriba, granai e panettieri, venditori di stoffe e reti da pesca). Inoltre saranno messe in scena le pratiche quotidiane delle nobili famiglie e i loro riti di accoglienza degli ospiti e di acconciare i capelli.

Nel largo Stella sarà allestito il tempio di Salomone secondo la descrizione proveniente dal Primo Libro dei Re.

Entrerà quindi nel mercato di Gerusalemme, nella tenda e nel palazzo di Erode con le immancabili danzatrici del ventre.

Il percorso avrà fine con una suggestiva grotta della natività al’interno di una meravigliosa stalla. Ogni singola scena provvederà ad una rappresentazione teatrale (con testi direttamente estratti dai testi evangelici) e spiegazioni in merito alla scena in questione oltre ai cartelli illustrativi disposti lungo tutto il percorso.

Inoltre vi sarà un angolo gastronomico che prevederà pettole e vin brulè, per allietare l’attesa.



Category : Natale in Puglia 2016 , News Tags : , ,
Privacy Policy Cookie Policy
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: